ascolto attivo

Tu parli e io ti ascolto. 
Ti ascolto in modo attivo, restituendoti frasi, parole, che hanno significati ampi e radici nel tuo corpo-mente.
Quello che dici ha sempre un valore simbolico di schemi, strutture, vissuti, approccio agli aspetti della vita, visione di te e degli altri.
Decodificando il senso profondo del tuo dire, si svela la radice del malessere e possiamo trasformarla, sempre con la terapia verbale, nella radice che dona i frutti del benessere.

alimentazione e fitoterapia Yoga e meditazione

Yoga e meditazione

Muovi il corpo, muovi la mente.
Da qualche tempo sto sperimentando il counselling attraverso il corpo in movimento con l'integrazione della meditazione mirata.

Come avviene

Mi descrivi il problema fisico oppure emotivo che ti turbano. Io identifico le asana (posture classiche dello Yoga) e i pranayama (esercizi di respirazione controllata) che ti sono utili per recuperare la salute fisica ed emotiva. Vieni da me e pratichiamo insieme, in una seduta di 1 ora oppure 1 ora e mezza, in cui ti seguo passo per passo insegnandoti l'intelligenza del tuo corpo.

Medit-azione
Al termine di ogni lezione individuale, ti guido nella medit-azione: in uno stato rilassato e vigile, usando la parola oppure agendo il silenzio, ti allenerò nell'usare la mente per rilassarti, analizzare le tue emozioni in modo lucido, trovare nel tuo corpo o attraverso le tue parole le chiavi per ristrutturare ciò che scatena le tue sofferenze e trasformare i pensieri / azioni tossici in pensieri e azioni rigeneranti per te.

ascolto attivo alimentazione e fitoterapia

alimentazione e fitoterapia

Quello che mangi fa la differenza. 
Se la tua salute fisica ed emotiva non è forte, è possibile che il modo in cui mangi abbia una buona responsabilità.
Secondo l'approccio orientale alla salute, non solo i tipi di cibi di cui ci nutriamo, ma anche la loro provenienza, e il modo in cui vengono conservati e cucinati hanno una grande influenza su corpo fisico, emozioni e stato mentale.

Cibo e salute emozionale e spirituale
Non solo le questioni legate al peso si gestiscono con la scelta degli alimenti, ma anche questioni di salute a cui normalmente non si pensa, come per esempio stati depressivi, rabbia e insoddisfazione, difficoltà a procedere nella vita, confusione, senso di angoscia, ansia.
Per esempio, un consumo esagerato di cibi zuccherati produce agitazione, oltre che dipendenza, e intasa l'organismo di scorie acide, che sono il terreno per patologie che vanno dalla candida ai carcinomi alla depressione.

Il modo in cui mangi svela molto di te
Sto trattando un cliente in sedute all'ora di cena, in cui io gli preparo il pasto e lo consumiamo insieme, seduti in terra e mangiando con le mani. 
Quest'uomo ha una problematica collegata allo scollegamento dal suo corpo e dalla Terra, quindi anche dal cibo. In particolare, è molto schizzinoso e ha costante bisogno di pulizia (per esempio è impensabile per lui mangiare dalla forchetta di un altro), oltre ad essere vorace, espressione di un Primo Chakra (Muladhara, la radice) vuoto e privo di energia. 
Il processo di 'ammorbidimento' del suo problema, quindi, passa dal cibo e dal modo in cui gli propongo di consumarlo (ovviamente ci sono molti cibi che nascono sotto terra per sostenere la sua radice!).



Erbe, Fiori e argilla risolvono molti problemi
Nell'epoca degli integratori, io preferisco usare erbe pure per sostenere gli organi e le loro energie, solo quando ce n'è bisogno e solo se l'alimentazione da sola non riesce a fare la differenza (cioè, di solito, nei casi in cui c'è un deficit organico grave, o determinato da una condizione di nascita, come si può vedere dal Ba Zi, o dal non essersi voluti bene per troppo tempo...)

ascolto attivo Yoga e meditazione

"Stare bene" è un concetto ampio: stare bene nel corpo e con il proprio corpo, provare emozioni dolci oppure decise ma equilibrate, avere pensieri morbidi e fluenti senza che siano disturbanti, sentirsi a proprio agio in ogni luogo e con tutti (o con una buona parte degli "altri").

Quante volte ti "senti bene"? Ogni giorno? Una volta al giorno? O una volta alla settimana? ...meno? 
Quando ti trovi in balìa delle emozioni disturbanti riesci a sviluppare strategie per tornare a te? 

Ogni giorno siamo sottoposti ad un eccesso di stimoli sensoriali, soprattutto visivi ed uditivi, che ci scollegano dal corpo-cuore-mente. Ci impegnamo in mondi esteriori, che troppo spesso ci staccano da noi stessi.
Per questo motivo diventa sempre più difficile, e richiede grande coraggio e determinazione, essere a contatto con il proprio stato fisico-emozionale-mentale. 

Il metodo cinese dice che almeno nei 7 giorni, quindi almeno una volta alla settimana, bisogna ritagliarsi uno spazio per sé, in cui fare ed essere quello che siamo, senza limitazioni e senza filtri. E qui scattano le "frasi di fuga": eh si è proprio vero, ma come faccio? e giù di scuse (eh sai il lavoro, eh sai la famiglia, eh sai - segue elenco di almeno 30 possibili scuse). Prenderci cura di noi sembra la meno spontanea delle cose...

E se ti dicessi che in ogni singolo momento del giorno, di ogni giorno, puoi esercitarti ad aumentare e mantenere il contatto con te? 

Il Counselling energetico parte da te. 
COUNSELLING: ti ascolto in modo attivo con completa apertura e accoglienza di te e di tutte le tue manifestazioni. Ti accompagno nel trovare le radici dei tuoi punti di blocco (fisici, emozionali, comportamentali) e insieme definiamo una strategia attiva per trasformare le emozioni e gli atteggiamenti negativi in risorse.

ENERGETICO: è possibile che le situazioni di difficoltà e sofferenza in cui ti trovi costantemente o ciclicamente siano dovuto ad uno sbilanciamento dei 5 Elementi, determinato dalle tue energie di nascita. E' a partire dallo studio del tuo assetto energetico di base che definiremo la strategia di trasformazione attiva! 

chiedi una consulenza

contatti

  • +39 349 2916529
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Vicolo Mincio, 25
  • 25064 gussago (bs)