feng chef

Feng Shui, Astrologia cinese, green living

Dic21

Benvenuto 2018!

Categories // Metafisica Taoista, Feng Shui

Le qualità del 2018, anno del Cane di Pietra

Secondo le scuole taoiste, il nuovo anno inizia con il Solstizio d'Inverno, quindi proprio oggi, 21 dicembre 2017, nasce il 2018. La spiegazione sottile è che il Tempo ha qualità Yang ed è oggi che questa polarità rinasce, dopo 6 mesi di quiete governati dalla polarità Yin.

Benché la nostra vita proceda sempre più spesso su strade scollegate dal profondo ritmo autentico della Natura, la danza dello Yin e dello Yang mantiene il suo respiro incessante e variegato, e governa intimamente ogni manifestazione, nel Tempo e nello Spazio.

Intanto vediamo il senso di "inizio dell'anno":

Il 2018 che nasce oggi è neonato, quindi pieno di potenziale ma anche fragile e ancora bisognoso. Le sue qualità cominciano pian piano a svilupparsi e saranno manifeste fra circa 1 mese e mezzo.

Questo significa che in questo periodo di tempo possiamo adattarci alla sua influenza, comprenderla e prendere le misure di questa energia per beneficiarne al massimo.

Il significato del 2018 sta nel suo Pilastro, ovvero la combinazione dell'influenza celeste (Stelo) e terrestre (Ramo) su questo specifico momento nel tempo, e anche nell'Esagramma (Da Gua) associato.

L'associazione del tempo con Steli e Rami ed Esagrammi è antichissima, e risale almeno a 4mila anni fa.

Cominciamo dal Pilastro: l'elemento è la Terra, sia per lo Stelo Mow (terra yang) che per il Ramo Sute, il Cane (terra yang con un cuore, o 'tomba', di fuoco), e questo indica concordia, stabilità, amicizia, somiglianza profonda, fedeltà, ritorno. Il cuore di fuoco del Cane nutre e scalda la terra e l'immagine può essere quella di una caverna, ovvero di una casa, con il focolare acceso.

Dopo gli ultimi due anni, caratterizzati da un forte scontro fra Cielo (maschile) e Terra (femminile) attraverso gli elementi Fuoco e Metallo, il Pilastro del Cane di pietra suona come una tregua, di più, come una dichiarazione di pace, un potenziale di calma e nutriente incontro.

L'Esagramma è composto dal Trigramma celeste (superiore) della Madre, Kwan, e da quello terrestre (inferiore) della Montagna, Gan. Anche i due Trigrammi esprimono l'elemento Terra con connotazione Yin la Madre e Yang la Montagna. E' molto interessante che anche l'Esagramma esprima terra! In particolare qui la Madre protegge il figlio più giovane (Gan è la montagna e anche il terzo figlio), a indicare quali sono le qualità che l'umanità deve mettere in gioco per sostenere e far crescere le nuove generazioni.

Tutto insieme l'Esagramma ha il significato di Umiltà. Ecco come lo descrive Grand Master Chan Kun Wah nel suo libro Chue Yi: "Se sei umile le persone ti apprezzano e ti conoscono al tuo meglio. Con l'umiltà raggiungerai prosperità e successo. L'Esagramma significa anche che due persone condividono il beneficio. Quando qualcosa viene condiviso, è possibile che uno riceva di più e l'altro meno. Questo può essere considerato scorretto e causare problemi. In situazioni come questa è molto importante rimanere umili. Se mantieni umiltà, riceverai ancora più beneficio". Il messaggio è molto chiaro!

Vediamo adesso cosa è importante rispettare nello spazio e quindi nel Feng Shui:

Il Cane è definito il Tai Soi di quest'anno, ovvero il Duca, il governante, quindi è da onorare e rispettare (coloro che hanno cani che maltrattano quest'anno verranno 'puniti' dal Tai Soi, motivo in più per cambiare comportamento). Il Cane insieme alla Tigre e al Cavallo forma il Trigono di Fuoco: dato che il fuoco viene attaccato dall'acqua, quest'anno le Montagne dell'acqua portano con sè un grande fastidio per il Tai Soi. Inoltre il Cane ha di fronte a sé il "nemico" di sempre, il Drago, che quest'anno gli risulta particolarmente ostile. Ecco alcune indicazioni pratiche per il Feng Shui: 

- dovendo fare lavori in casa, evitate assolutamente di lavorare a nord e nei settori del Tai Soi e del Soi Po (nell'immagine trovate i gradi precisi);

- se dovete fare lavori idraulici importanti (fognature, rifare interi impianti, allestire piscine o biolaghi) eseguiteli in febbraio, marzo, maggio e giugno, evitate assolutamente aprile;

- EVITATE ASSOLUTAMENTE di fare lavori edili di qualunque tipo nel mese di aprile;

- se la porta d'ingresso della vostra proprietà (casa, negozio, ufficio) è rivolta verso le direzioni dell'acqua ed è l'unico ingresso possibile, abbiate grande attenzione nell'accompagnare delicatamente la porta, evitate qualunque tipo di disturbo, tenete tutto molto pulito ed essenziale; se potete usare altri ingressi, preferiteli assolutamente;

- evitate di aprire porte o cancelli nelle direzioni dell'acqua, nel Tai Soi e nel Soi Po;

- se la vostra porta d'ingresso è nella direzione del Tai Soi, anche in questo caso siate delicatissimi nell'apertura / chiusura, evitate qualunque tipo di disturbo, tenete tutto molto pulito ed essenziale;

- lo stesso vale se la vostra porta è in Soi Po.

E' molto importante ricordare che il Cane e il Drago quando si scontrano portano con sé litigi e crisi di coppia: verificate che il letto in cui dormite con il vostro compagno o la vostra compagna non sia diretto verso il Drago (ossia i piedi guardano verso il Drago). Se lo è, fate in modo di riorientarlo ruotandolo almeno di 90° per evitare di essere proprio di fronte a Soi Po. E' importante che il letto venga ruotato subito e rimanga ruotato fino a metà maggio, poi potrà tornare alla posizione originale (se la coppia è molto stabile!).

silvia l. begni

spazio armonia

Ho una formazione scientifica classica (Biologo con specialità in Genetica Medica, ricercatore genetista per 12 anni) e dal 1998 approfondisco e pratico le Scienze orientali sul corpo e sul corpo allargato (Yoga, Ayurveda, cultura indiana, Feng Shui, astrologia cinese, Medicina Cinese, Jin Shin Do, alimentazione naturale vegana e macrobiotica, dietetica cinese). Pratico come consulente in Feng Shui, astrologia cinese (Ba Zi) e dietista / alimentarista.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | +39 349 291 65 29